Quanto manca a Chicago?

Quanto manca a Chicago? Un tempo breve che sembra eterno. Diventa ancora piu’ lungo se lo si fraziona in prima, durante e dopo. Un tempo che morde ai polpacci mentre corri. Non sai mai se basterà. Subisce accelerazioni improvvise se sei in ritardo per andare all’aereoporto. Si riferma di nuovo, non appena passati i controlli di sicurezza.

Quando si parla del tempo di solito si fanno due considerazioni di senso opposto. O passa troppo lentamente o scorre veloce, non c’è alternativa al momento. Io di solito faccio considerazioni settimanali. Mi ritrovo a dire: “Un’altra settimana è passata”. Ma se contassi davvero le settimane, il tempo lo farei partire dalla seconda settimana di settembre 2009. E’ come se da quel punto in poi si fosse fermato tutto o quantomeno rallentato. La sensazione è quella di pedalare in salita. Non sai mai se si fa prima a scendere ed andare a piedi, tanto fatichi e ti accorgi magari che i pedoni ti superano pure.

Ecco quindi, dicevo, per una strana legge della natura, accade che da un certo punto in poi, un tempo che sfugge nella sua immediatezza, visto da una certa prospettiva, diventa passato. Come di fronte a un’inesorabile scelta dove non si può piu’ tornare indietro. Sembra una contraddizione ma di fatto non lo è. Anzi. Ne abbiamo già la percezione empirica, ogni giorno.

Tutto questo entra a far parte del ragionamento che precede il viaggio a Chicago per un’altra ragione: L’attesa. In molti si sono soffermati ad analizzare l’attesa. Una sospensione di fronte al futuro.

Chi ha tempo deve essere felice. Felice perchè ha un tempo. C’è una forma di possesso anche in questo. Di solito non ce ne rendiamo conto ma esiste un tempo. E ne rimane sempre troppo poco a chi ne ha la piena consapevolezza.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: